< Kate e il regno dimenticato. La grande battaglia di  Silvia Banzola (TabulaFati)

Qui di seguito le recensioni di KateEIlRegnoDimenticato raccolte col torneo 'nar' (tutte le fasi)

* * *

 

Il libro è lineare, forse fin troppo, tanto da risultare scontato in alcune sue parti. Le descrizioni sembrano fatte frettolosamente, o comunque senza troppa cura. Alcuni personaggi o eventi risultano poco sviluppati in questo libro, ma perché vengono approfonditi negli altri, dopotutto stiamo parlando di una saga. La sua lettura risulta comunque semplice e si riesce a seguire abbastanza bene.

Marco Moretti

* * *

 

***
Circolo dei lettori del torneo di Robinson
di Parma “Voglia di leggere Ines Martorano”
coordinato da Pietro Curzio
***
Leggere il terzo volume  di una trilogia  condiziona fortemente  la lettura  e il successivo  giudizio, in quanto mancano diversi elementi  di  conoscenza degli avvenimenti  e dei personaggi. Viene a mancare la tensione  del romanzo di avventura,  si cerca di capire la successione  delle tensioni  senza grandi risultati.
La scrittura  è  scorrevole, comprensibile.


Donata Donati

* * *

 

Con fatica sono riuscita a terminare la lettura del testo in quanto la narrazione passa dal mondo reale a quello fantastico senza nessun ordine. Si aggiunga poi che si tratta della terza parte di una saga fantasy in cui i personaggi risultano sconosciuti e nel testo si fanno spesso riferimenti a fatti e avventure narrati nei precedenti episodi.

Carla Guastalla

* * *

 

Terzo libro di una trilogia, direi che l’ho affrontato per dovere di lettrice, con scarsa soddisfazione, al punto che non sono riuscita a terminarlo.
Mi incuriosiscono i libri di fantascienza, ma queste storie fantastiche e improbabili non mi dicono nulla, probabilmente sono rivolte ad una generazione molto più giovane e disponibile.

Liliana Superchi

* * *

 

È un romanzo fantasy, ma non ha niente a che vedere con  Tolkien. Insopportabile


Giuseppe Montagna