< La crisi colpisce anche di sabato di  Christophe Palomar (PonteAlleGrazie)

Qui di seguito le recensioni di LaCrisiCheColpisceancheDiSabato raccolte col torneo 'nar' (tutte le fasi)

* * *

 

Palomar vince perché è un bel ritratto della società italiana attraverso le varie crisi e emergenze , quelle che puoi trovare sulle prime pagine dei giornali o nel primo quarto d’ora dei telegiornali. La parte centrale è meno convincente ma la prima e l’ultima parte seguono le storie di due uomini , due personaggi vividi e molto ben descritti. Amaro l’epilogo ma purtroppo è una previsione non sorprendente sul futuro dell’Italia.

Andrea Somma

* * *

 

Ho trovato difficoltà a proseguire nella lettura del libro, non ho amato particolarmente il modo di scrivere dell’autore e mi sono totalmente "arenata"... Proverò a finirlo...

Chiara Saccani

* * *

 

La foglia di fico.
Interessante, ben scritto con parti divertenti. Un bel libro e anche ben scritto.

* * *

 

Molto interessante. Mi è piaciuto molto! Lo consiglio vivamente

Federica

* * *

 

L’ho adorato. Non conoscevo l’autore, ma il suo modo di scrivere mi ha letteralmente catturata già dal primo rigo. E’ riuscito in men che non si dica a catapultarmi nella realtà dei personaggi. A farmi sentire parte della loro quotidianità. La descrizione di Testaccio e della vita lì è magistrale. Tre vite, tre generazioni e tre città descritte con le parole giuste, con cui ti senti subito in qualche modo empatico grazie alla maestria dello scrittore. Anche nel pieno della “crisi” Palomar, con il suo modo di narrare, è riuscito a farmi sorridere.

Francesca Cosanti

* * *

 

Ironico, leggero. Forse non sono ancora pronta a leggere un libro ambientato durante il covid.

Lucia Tradii

* * *

 

Questo libro non mi è piaciuto , non ha suscitato in me abbastanza interesse e di conseguenza nemmeno quella bella sensazione di flusso e immersione che si prova quando si legge un libro che piace. Penso che la lettura debba essere un’esperienza voluta non faticosa o forzata per questo non ho proseguito la lettura del libro , pur stimandone l’autore.

Angela Fontana