< Libri e lettori

Dino Buzzati bricoleur &cronista visionario di Antonia Arslan

Ares

 

Premessa: a mio parere, se per affrontare un romanzo-reportage bisogna essere motivati, per leggere una biografia così specifica bisogna esserlo doppiamente.

Il significato di questa opera si trova tutto nella prefazione: è il “frutto della passione” dell'autrice per le storie di Buzzati e “un invito alla lettura di uno scrittore fra i più significativi del Novecento. Un invito affabile, che racconta i suoi libri e il suo personaggio”.

Antonia Arslan scrive divinamente tanto è vero che sono riuscita a portare a termine la lettura anche se -colpevolmente- non conosco un solo romanzo di Buzzati, mio conterraneo tra l'altro.

Penso che accoglierò l'invito e partirò proprio dai racconti come fece a suo tempo la scrittrice, allora probabilmente riprenderò anche questo libro e lo apprezzerò in misura maggiore.

Elena Bassetto

***

Antonia ARSLAN - Dino Buzzati : bricoleur & cronista visionario = 1

Mauro CORONA, Matteo RIGHETTO - Il passo del vento : sillabario alpino = 0

Più che una valutazione relativa al testo che maggiormente mi è piaciuto, trattasi di valutazione riferita a ciò che con meno vigore mi ha frantumato l'epididimo.

Giuseppe Origgi

***

Il libro è ben strutturato in capitoli che trattano: la biografia (con riferimenti alle opere) e le opere e i temi buzzatiani (con riferimenti alla vita privata). In questa organizzazione, molto chiara e analitica, a volte c’è una ripetizione di concetti, che tuttavia rimarcano quanto l’autrice ammiri Buzzati. L’autrice inoltre, presentando una review degli scritti critici su Buzzati, evidenziandone le differenze cerca di affrancare lo scrittore dall’influenza di Kafka, su cui la critica ha sempre molto insistito. Il libro ben risponde all’intento dell’autrice di invitare alla lettura di questo grande del ‘900.

Amina Vocaturo

***

Nonostante la Arslan sia un autore che apprezzo molto, il suo libro è un saggio e, per quanto ben scritto, presuppone si abbia un grande interesse per l'argomento trattato.

Paolo Caimi

***

La Arslan scrive su Dino Buzzati. Il clima culturale è ancora pesantemente influenzato dalle mode neorealistiche.  Buzzati è un grande e il libro della Arslan mi sembra  la chiave giusta per entrare nel suo mondo.

Casoni Paolo

***

 

 

 

Il torneo letterario di Robinson è un'iniziativa curata da Giorgio Dell'Arti per conto di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.
L'iniziativa è riservata agli utenti maggiorenni. Per partecipare, registrati. Questo sito non usa cookies.
Dubbi, problemi: torneoletterariodirobinson@giorgiodellarti.com
Vedi anche Il Blog di Giorgio Dell'Arti su Repubblica.it