< Libri e lettori

Come fiori che rompono l’asfalto di Riccardo Gazzaniga
Rizzoli

 


***
Circolo dei lettori del torneo di Robinson
di Lodi “Libreria Sommaruga”
coordinato da Michela Sfondrini      
***

 

 

Figurine esemplari di vite virtuose – Gazzaniga delinea in 20 storie di coraggio immagini edificanti di valori positivi di umanità. Che si tratti di personaggi pubblici o di vite private, che si racconti un aneddoto o si descriva una vita intera, i protagonisti vengono come fotografati nel loro comportamento virtuoso, immortalandone in un gesto individuale l’importanza universale.

L’autore sceglie 20 personaggi di valore storico, sociale o politico, spaziando in epoche e contesti variegati, mostrando forme differenti di coraggio e di ferrea volontà nel perseguire i propri ideali, non solo per il bene proprio ma anche e soprattutto per la collettività.

Uno stile semplice e didascalico facilita la lettura, permettendone una vasta fruibilità e rendendo il testo un gradevole e valido strumento didattico e divulgativo.

Giorgia Panebianco

***

Venti storie di uomini e donne coraggiosi, che nel silenzio e col silenzio hanno combattuto in nome di diritti fondamentali. Tutti hanno pagato la loro scelta con la vita.

Alcuni di loro sono persone note come i fratelli Scholl che hanno lottato contro il Nazismo per la libertà di tutti o la giornalista Anna Politkovskaja, una vita in fuga per difendere la libertà di stampa e di scrittura, in ogni Stato autoritario il giornalismo rimane l’unica speranza di libertà e salvezza per chi è oppresso e non ha voce, una fiammella tenuta accesa da profes¬sionisti coraggiosi che rischiano la loro vita per farsi testimoni della verità.

Altri volti sono meno noti ma ugualmente importanti per l’affermazione dei diritti come Eddie Mabo, giardiniere presso l’università di Townsville, che ha lottato per il diritto di proprietà della propria terra, diritto che gli indigeni non avevano o Hyeonseo che ha denunciato la dittatura della Corea del Nord, una dittatura che da decenni perseguita e violenta in ogni modo il suo popolo.

Ogni storia sarebbe da diffondere, soprattutto tra i giovani.

Angela Orvini

***
Circolo dei lettori del torneo
di Robinson di Forlimpopoli “Biblioteca di Babele”
coordinato da Laura Battani
***

 

 

Interessante collage di storie, alcune per me nuove, altre già conosciute, di persone che con coraggio, dolore e dignità hanno dimostrato che ci si può opporre alle ingiustizie.

Le venti vicende sono narrate brevemente ma in modo incisivo, con varie riflessioni dell’autore che sottolinea alcuni tratti e accompagna il lettore perché partecipi più consapevolmente. Le sobrie illustrazioni riflettono e arricchiscono le atmosfere.

Lo consiglierei a tutti i sedicenni e a quegli adulti abbagliati solo dalle cronache vuote di tanta attualità…

Garavini Anna Maria

Il torneo letterario di Robinson è un'iniziativa curata da Giorgio Dell'Arti per conto di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.
L'iniziativa è riservata agli utenti maggiorenni. Per partecipare, registrati. Questo sito non usa cookies.
Dubbi, problemi: torneoletterariodirobinson@giorgiodellarti.com
Vedi anche Il Blog di Giorgio Dell'Arti su Repubblica.it