< Libri e lettori

Come la primavera coi ciliegi di Greta Bienati

 

***
Circolo dei lettori del torneo di Robinson
di Rocca Sinibalda “Quelli che amano Rocca Sinibalda”
coordinato da Mirella Letizia
***

 

 

Autismo, musica e giardinaggio per un intreccio inedito, dolce e ammaliante, con pagine di grande respiro, ed immagini che rimangono fresche nella memoria per lungo tempo. La storia potrebbe svolgersi ovunque e in qualsiasi tempo, si parla di fragilità e di sensibilità con grande attenzione, cura e conoscenza ma soprattutto con maestria. La scrittura è ricca ma essenziale c'è un’arte nel rappresentare sentimenti e situazioni che coinvolge sin dalle prime pagine, dove si racconta lo schiudersi della primavera nei sogni e nelle sensazioni di un giovane autistico. Un racconto ricco di elementi che si sciolgono tra le pagine e si intersecano fra loro. C'è molta poesia nelle pagine di Come la primavera. Peccato che il racconto cambi inaspettatamente di registro nelle ultime pagine dialoghi e scene si banalizzano quasi che la necessità di un finale positivo per tutti abbia imposto all'autrice di dover semplificare il percorso verso il finale.

Paolo Vaccari

 

***

 

Ritengo che ci siano dei libri che, pur rispettando la libertà dell'autore di scriverli, ci si potrebbe risparmiare di pubblicare, se non altro allo scopo di evitare uno spreco di preziosa cellulosa.

Metto il libro in questione in questa categoria. Non capisco cosa l'autrice volesse comunicare con situazioni degne di una telenovela, descrizioni melense e un ridicolo personaggio 'pseudo' autistico che offende chi è veramente affetto da questa malattia.

Paola Guadagnoli

 

Il torneo letterario di Robinson è un'iniziativa curata da Giorgio Dell'Arti per conto di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.
L'iniziativa è riservata agli utenti maggiorenni. Per partecipare, registrati. Questo sito non usa cookies.
Dubbi, problemi: torneoletterariodirobinson@giorgiodellarti.com
Vedi anche Il Blog di Giorgio Dell'Arti su Repubblica.it