< Libri e lettori

Diario di una striker di Francesca Gasbarro
Piemme

 

***
Circolo dei lettori del torneo di Robinson di Enna
"Amici della festa del libro. Il sasso nello stagno"
coordinato da Francesca Alessandra

***

 

Il libro della Gasbarro, giovane attivista e studiosa, risulta per me meno attrattivo nonostante l’argomento di necessaria attualità e la formula social in cui vuole tradurre la propria esperienza all’interno del movimento “Fridays for future”. Proprio quest’ultimo in realtà è forse il solo vero movimento in grado di scuotere le coscienze e generare azioni globalizzate dei ragazzi degli ultimi venti anni, inarrestabile anche di fronte a una pandemia planetaria, grazie alla doppia anima concreta e social, in grado di sfruttare le possibilità offerte dai nuovi media per la sensibilizzazione contro il cambiamento climatico. Un attivismo che ha finalmente indotto il mondo degli adulti a rivedere sensibilmente le proprie responsabilità, fino alle accuse più dirette e incisive all’assemblea dell’ONU, a cui l’autrice ha concretamente partecipato. Apprezzabile la volontà di descrivere dall’interno le motivazioni di una scelta che procede parallela alla crescita di un movimento multiforme, ma nuoce a mio parere, per un pubblico più disincantato, proprio un linguaggio

che riprende tanti stilemi (citazioni in grassetto, slogan ed enfasi eccessiva nel riferire giustificati entusiasmi quotidiani nella forma diaristica, dati e formule che riprendono di peso la web communication, come detta l’essere una content creator), che pure determinano il successo del messaggio tra i più giovani. Il target è senz’altro quello, d’altra parte, e non è un difetto, ma se si vuole cercare un terreno di incontro con il mondo di chi dell’attuale disastro è in gran parte responsabile, occorre probabilmente rivedere le formule comunicative.

Elisa Russello

***

La terra ha bisogno di essere curata, amata e preservata. Federica Gasparri ha fatto una bella e dettagliata disamina sui cambiamenti climatici e sul riscaldamento globale, ha anche incontrato Greta Thunberg, si è confrontata con lei ma io penso che bisognerebbe più pressare sulle istituzioni a livelli nazionali ed internazionali ed è difficile che tutti possano mettersi d'accordo perché gli interessi sono troppo alti.

Paolo Mingrino

***

 

Il torneo letterario di Robinson è un'iniziativa curata da Giorgio Dell'Arti per conto di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.
L'iniziativa è riservata agli utenti maggiorenni. Per partecipare, registrati. Questo sito non usa cookies.
Dubbi, problemi: torneoletterariodirobinson@giorgiodellarti.com
Vedi anche Il Blog di Giorgio Dell'Arti su Repubblica.it