< Libri e lettori

Oriente e Occidente. Massa e individui di Federico Rampini
Einaudi

 

***
Circolo dei lettori del torneo di Robinson
di Torino 1 “Circolo dei lettori di Torino”
coordinato da Francesca Alessandria
***

 

Quello di Rampini è un libro piacevole, che si legge con interesse, pieno di informazioni. L’autore non rinuncia a un certo compiacimento nello sfoggiare la sua immensa erudizione. Personalmente, però, trovo carente proprio la parte finale: pagine sul confronto odierno con l’Occidente non sono brillanti come il resto del libro.

Ilaria Franco

***

Grande e brillante excursus di un giornalista di razza alle prese con una delle questioni vitali del nostro immediato futuro: la rivalità crescente e in qualche modo inevitabile tra l’Occidente in declino e l’Oriente emergente. Rampini ci invita sapientemente a scoprire che non esiste però un solo Oriente, ma a scoprire le enormi differenze tra i Paesi che ne fanno parte.

Enrico Rossi

***

Un buon libro che ci introduce con chiarezza e leggerezza alla scoperta delle culture orientali. Utile guida per discernere e conoscere.

Federica Coello

***

Rampini ci accompagna con sapienza in un viaggio attraverso le tante e differenti culture dell’Oriente. Con l’Occidente sarà dialogo o scontro? Il giudizio dell’autore pare sospeso ma offre materiale per farsi dei convincimenti personali.

Francesca Alessandria

 

Oriente e Occidente. Massa e individui di Federico Rampini
Einaudi

 

***
Circolo dei lettori del torneo di Robinson
di Forlimpopoli “Biblioteca di Babele”
coordinato da Laura Battani

***

 

 Ampio ritratto di Oriente e Occidente, come si sono rispecchiati e si rispecchiano sia nella nostra tradizione culturale, sia tra loro, in un gioco di specchi molto complesso e interessante.

Conosco e seguo Rampini da molto tempo, attraverso gli scritti sui giornali e i libri. Ho fatto un bel ripasso di storia multi-secolare, dai classici capisaldi della tradizione fino al giornalismo più o meno recente, ritrovando nomi e titoli noti e meno noti. Questo suo testo mi è piaciuto particolarmente perché l’autore racconta vari momenti di incontro-scontro di civiltà dal proprio punto di vista, informato e documentato, ma spesso coinvolge i lettori, suggerendo molte riflessioni su tante posizioni che diamo per assodate, anche quando sono frutto di nostre informazioni limitate o magari solo opinioni raccolte in giro…

Anna Maria Garavini

***

 Una bella presentazione/narrazione di due mondi agli antipodi che ci vengono raccontati e descritti con competenza e grande capacità di coinvolgimento. Molti passaggi ci fanno scoprire tradizioni e rituali molto particolari e poco conosciuti (alla sottoscritta almeno) che ci permettono di apprezzare popoli e comunità molto lontane da noi anche in tempi super globalizzati come i nostri. Una piacevole scoperta raccontata da chi sprigiona dalla propria penna amore per queste masse e questi individui descritti.

Nicoletta Fantini

 

***
Circolo dei lettori del torneo di Robinson
di Parma "Voglia di leggere Ines Martorano"
coordinato da Pietro Curzio

***

 

Profondo conoscitore della storia e della cultura contemporanea di Europa e USA, Cina, India e Giappone, l’autore ne confronta una grande varietà di fonti (artistiche, filosofiche, religiose, letterarie, scientifiche, tecniche, cinematografiche). Ne esce un quadro avvincente della società odierna e di quella che si profila per il futuro in Oriente e Occidente. Il linguaggio è semplice, chiaro, ricco e preciso. È un libro che tutti dovrebbero leggere per capire il mondo di oggi e i possibili sviluppi.

Lucilla Del Poggetto

***
Circolo dei lettori del torneo di Robinson
di Parma "Voglia di leggere Ines Martorano"
coordinato da Pietro Curzio

***

 

Profondo conoscitore della storia e della cultura contemporanea di Europa e USA, Cina, India e Giappone, l’autore ne confronta una grande varietà di fonti (artistiche,filosofiche,religiose,letterarie,scientifiche,tecniche, cinematografiche). Ne esce un quadro avvincente della società odierna e di quella che si profila per il futuro in Oriente e Occidente. Il linguaggio è semplice,chiaro,ricco e preciso. È un libro che tutti dovrebbero leggere per capire il mondo di oggi e i possibili sviluppi.

 

Lucilla Del Poggetto

 

Il torneo letterario di Robinson è un'iniziativa curata da Giorgio Dell'Arti per conto di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.
L'iniziativa è riservata agli utenti maggiorenni. Questo sito non usa cookies.
Dubbi, problemi: torneoletterariodirobinson@giorgiodellarti.com
Vedi anche Il Blog di Giorgio Dell'Arti su Repubblica.it