< Libri e lettori

Patria 2010-2020 di Enrico Deaglio
Feltrinelli

 

***
Circolo dei lettori di Robinson
"Biblioteca comunale di Castano Primo"
coordinato da Paola Lauritano e Maria Rosa Gambacorta

***

 

 

 

 

Mi sono sentito coinvolto e interessato agli argomenti presentati dal libro, avendoli “vissuti” per ragioni anagrafiche, molto da vicino, ed essendomi appassionato come credo la maggior parte degli italiani della mia generazione a quello che succedeva in quegli anni, nelle “stanze del potere”.

Questo libro sul decennio 2010-2020 è l’ultimo volume di una serie che tratta la storia italiana degli ultimi decenni. Dove i fatti sono noti e certi, ma l’analisi che se ne fa è naturalmente quella dello scrittore, quindi non esente da considerazioni socio-politiche. Più che un romanzo/saggio, però, mi sembra un “dizionario enciclopedico” della storia “Patria “ del periodo considerato. Utile per chi vuole avere un quadro della storia contemporanea e una agenda di promemoria con i grandi eventi di spettacolo o socio-politici o culturali che hanno caratterizzato i singoli anni considerati. Interessante per la rapida consultazione e piacevole anche per una lettura più completa.

Giovanni Marzorati

***

Enrico Deaglio la Patria la vive e la racconta ormai da mezzo secolo in prospettiva multimediale. Da Ragazzi del ‘99 o L’Elmo di Scipio – cavalli di razza della scuderia RAI per la seconda serata dei primi Duemila – sono passati vent’anni o poco più. Dal racconto documentato per la TV Deaglio nel 2009 è passato all’analisi del presente (e del recente passato) in forma di saggio narrativo. Il suo sguardo disincantato, lucido e mai lontano dall’impegno ci ha regalato Patria 1978-2008 (2009, Milano, Il Saggiatore), Patria 1978 –2010 (2010. Milano, Il Saggiatore) e Patria 1967 – 1977 (Milano, Feltrinelli, 2017). Patria 2010 – 2020 riprende l’ultimo decennio tra Storia e costume. Dalla ‘nipote di Mubarak’ al 2020, anno di un nuovo virus, delle mascherine diventate norma, dei decreti, delle fake news e della corsa della Scienza verso un vaccino insidiato dalle polemiche e dalle varianti. E nel mezzo? La Costa Concordia, il Trota, il tramonto di Silvio Berlusconi, Monti, Draghi (con il suo Whatever it takes), il terrorismo islamico, I migranti, la scomparsa di Marchionne, Bibbiano, George Floyd e molto altro. Che cosa resta di Lotta continua?

Brunella Baita

***

Inchiesta coraggiosa della storia d’Italia dal 2010 al 2020. L’autore tiene un diario in cui annota appunti sui fatti politici, di attualità e sulle tante catastrofi naturali e non del nostro paese, spaziando anche sui libri più significativi premiati dallo “Strega” o dal “Campiello”, sui film migliori su articoli di giornali che riguardano anche la musica. Bello l’articolo su Pino Daniele, musicista eclettico, che con la musica vuole riscattare la sua bella ma sventurata città, Napoli. Ecco che quando accadono fatti di mafia, di corruzione, di caporalato nei riguardi dei migranti (nuovo schiavismo).la stampa anziché approfondire ed informare solleva polveroni approfittando del festival di Sanremo, di Belen Rodriguez e la sua farfallina ecc. Il libro si spinge a sottolineare come dopo le elezioni americane di Trump la stampa statunitense sia sempre stata contro vedendo in lui un nuovo Hitler, mentre la stampa italiana abbia glissato sull’argomento. L’autore pone interrogativi su dove ci porterà questa ottusità questa mancanza di chiara informazione e trasparenza e prova, con uno stile semplice, immediato e con un buon ritmo, a colmare queste lacune scrivendo la storia degli ultimi venti anni della nostra patria così bella e sventurata. (Ho preferito questo libro perché è positivo e coraggioso.)

Maria Luisa Tacchi

***

 

Il torneo letterario di Robinson è un'iniziativa curata da Giorgio Dell'Arti per conto di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.
L'iniziativa è riservata agli utenti maggiorenni. Per partecipare, registrati. Questo sito non usa cookies.
Dubbi, problemi: torneoletterariodirobinson@giorgiodellarti.com
Vedi anche Il Blog di Giorgio Dell'Arti su Repubblica.it