< Libri e lettori

Storie vere e verissime di Ermanno Cavazzoni
La nave di Teseo

 

Ho votato questo libro perché mi ha divertita facendomi riflettere su tutto ciò che spesso diamo per scontato e perché è riuscito a farmi guardare le cose da un altro punto di vista

L’autore, con una scrittura sarcastica e insolente, è riuscito a trasformare ogni episodio in storie quasi fantastiche, pur rimanendo sempre frammenti di vita reale e comune.

Ho trovato geniale anche la scelta di attingere dalla realtà per raccontare gli esseri umani e i loro atteggiamenti e poi intitolare il libro con ‘Storie vere e verissime’, insinuando che una storia vera sia più falsa di una storia verissima. Quindi, in maniera magistrale, credo che abbia voluto dire che la realtà non esiste: ognuno di noi vede la sua ‘vera’ versione, anzi la sua versione ‘verissima’.

Sonia Del Guasta

***

 

 

 

 

 

 

Il torneo letterario di Robinson è un'iniziativa curata da Giorgio Dell'Arti per conto di GEDI Gruppo Editoriale S.p.A.
L'iniziativa è riservata agli utenti maggiorenni. Per partecipare, registrati. Questo sito non usa cookies.
Dubbi, problemi: torneoletterariodirobinson@giorgiodellarti.com
Vedi anche Il Blog di Giorgio Dell'Arti su Repubblica.it